L’Euro si trova in una situazione di svantaggio rispetto al dollaro, con un cambio a 1,26...

27.06.2012 03:06
5 anni e 6 mesi di carcere per Daccò, questa la richiesta dell'accusa

Il pm di Milano, Luigi Orsi, ha chiesto cinque anni e mezzo di carcere per Pierangelo Daccò, il faccendiere processato con rito abbreviato nell'ambito dell'inchiesta sulla bancarotta del San Raffaele. Tre anni sono invece stati chiesti per Andrea Bezzicheri. Le accuse per Daccò e Bezzicheri sono pesanti: associazione a delinquere finalizzata a reati fiscali e bancarotta per una distrazione che si aggira attorno ai 47 mln di euro. Anche Mario Valsecchi ha patteggiato una pena di 2 anni e 10 mesi. Gli imprenditori Pierino e Gianluca Zammarchi e Fernando Lora sono stati processati con rito abbreviato per gli stessi reati. Secondo quanto ipotizzato dalla accusa, sarebbe esistito un vero e proprio "sistema San Raffaele", tramite il quale gli imprenditori avrebbero emesso fatture più alte del reale per i lavori effettuati all'ospedale milanese. Questi fondi sarebbero poi finiti nelle tasche della vecchia struttura imprenditoriale che li avrebbe girati a Daccò per occultarli in vari conti all'estero.

Marco Alberio
Italia Media srl.