Operavano nelle province di Milano, Cremona, Torino, Genova, Frosinone e Teramo ma avevano come...

25.07.2012 02:07
La Cina si prende l’Africa

PECHINO – I tempi cambiano: non sono più rampanti imprenditori occidentali a fare dell’Africa terreno di conquista o peggio di sfruttamento, bensì i cinesi. Recentemente il presidente cinese Hu Jintao ha dato il via a nuova tornata di prestiti per circa 20 miliardi di dollari. Gli investimenti di Pechino in Africa sono in continuo aumento: i fondi stanziati sono addirittura raddoppiati rispetto al 2009.
L’intervento cinese dovrebbe sovvenzionare alcuni settori, quali quello della manifattura, delle infrastrutture e delle piccole imprese. Non è stato escluso tuttavia un aiuto anche per la sanità, la scuola e la finanza.
Hu Jintao non ha però comunicato per quanto tempo Pechino metterà a disposizione dell’Africa questi finanziamenti. Allo stato attuale la Cina é ormai da considerarsi primo partner commerciale dell’Africa con conseguente libero accesso alle sue risorse naturali.

Luigi Ronza
Italia Media srl.