domenica 25 , giugno 2017
Home / Reality e Talent Show / Elisa: “Amici è meno spietato di X-Factor e The Voice”
elisa -620x413

Elisa: “Amici è meno spietato di X-Factor e The Voice”

Nel numero di “Gioia” in edicola questa settimana Elisa si confessa in una lunga intervista, dedicata ovviamente in gran parte alla partecipazione della cantante all’ultima edizione del talent “Amici” nel ruolo di direttore artistico della squadra Blu. Una scelta difficile per Elisa, che l’ha spiegata così: “In molti mi avevano sconsigliato di farlo. Mio marito, invece, mi ha incoraggiata. Per fortuna non ragiono per bisogni ma per obiettivi. Mi avevano offerto di fare anche “The Voice” e “X-Factor”, se ho accettato “Amici” è stato per empatia, mi è sembrato un percorso meno spietato degli altri. A Maria De Filippi come prima cosa ho detto: devi sapere che io non guardo la tv e dunque non so nemmeno di che c… stiamo parlando”. La cantante friulana ammette anche che da più parti è stata accusata “di andarci per vendere più dischi: certo, a nessuno fa schifo vendere ma non era quello il punto. E’ stata una scelta di pancia, come tutte le mie. E chi mi segue, alla fine, mi ha apprezzato anche lì”.

EMMA-E- ELISA

Interessante la parte in cui Elisa racconta il dualismo con il direttore artistico dei Bianchi, Emma Marrone: “L’arrivo in tv è stato uno choc, avevo paura del grillo parlante che da sopra la spalla borbottava ‘Cosa ci vai a fare? Emma è televisiva, Emma è più fica, Emma ha le battute pronte. Tu no'”. Con il passare del tempo, però, tra Elisa ed Emma è nato un bel rapporto di amicizia: “Siamo diversissime, lei sa incassare, ha un’autostima molto buffa, esposta, altalenante. Io sono la rocker di una volta, lei è moderna e ruspante. Da Emma ho imparato a divertirmi, a provare a credere in me stessa indipendentemente da ciò che succede fuori, dagli altri”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>